I colori ed i profumi del Giardino degli Agrumi

Non sapevamo che in Toscana, ed esattamente in Provincia di Pistoia a Castellare di Pescia, zona famosa  in tutto il mondo per la coltivazione di fiori e piante, esistesse un Giardino interamente dedicato agli Agrumi. Non lo sapevamo ma lo abbiamo scoperto e non possiamo che consigliare a tutti di dedicargli una visita: è un’esperienza piacevole e profumatissima! L’Hesperidarium (esperidio è il nome botanico del frutto degli agrumi) si trova all’interno della storica azienda vivaistica di Oscar Tintori, giunta ormai alla terza generazione di attività, ed è un luogo inaspettato: all’interno delle serre si possono ammirare oltre 200 varietà di agrumi provenienti da tutto il mondo. Abbiamo passeggiato tra limoni di ogni specie, arance profumate, pompelmi aromatici, cedri enormi, vivaci mandarini e un vero e proprio festival di profumi di zagare in fiore. Sì perché noi, per godere  appieno lo spettacolo  del posto, lo abbiamo visitato in Aprile, quando i frutti sono ancora sulle piante e i fiori sbocciano in tutto il loro potere aromatico.

Il giardino è comunque visitabile tutto l’anno: i vialetti, le pergole, i tunnel vegetali che guidano il visitatore alla scoperta visiva e olfattiva di questi meravigliosi frutti del mondo Mediterraneo sono protetti da una serra, rendendo la visita possibile con ogni situazione meteorologica.

L’azienda di Oscar Tintori vende e cura i suoi agrumi alla maniera tipicamente toscana, ossia in vaso. A causa degli inverni rigidi che caratterizzano gran parte della Toscana, le famiglie nobili del passato che non volevano privarsi della vivacità di arance e limoni per adornare le loro ville, avviarono la tradizione degli agrumi ornamentali posti in eleganti vasi di terracotta, che una volta finita la buona stagione, venivano ritirati a svernare all’interno delle limonaie, ancora oggi presenti e visitabili in molte residenze d’epoca.

Il Giardino degli Agrumi  è anche a disposizione per l’organizzazione di eventi privati come cerimonie nuziali con rito civile e pranzi di nozze. Inoltre si possono acquistare tanti prodotti a base di agrumi, come le marmellate (noi le abbiamo assaggiate tutte e decidere tra arance, arance amare, cedro, bergamotto, chinotto, pompelmo, mandarino e limone è stata dura, le avremmo prese tutte), limoncino e arancino, profumi ed essenze, oltre a concimi e altri prodotti per la cura degli agrumi, le cui piante in vaso, di misure e dimensioni diverse, possono essere acquistate direttamente in azienda.

Un mondo inebriante tutto da vedere, una visita piacevole tra colori, sapori e odori vivaci e caldi. Per tutte le informazioni potete rivolgervi ai seguenti contatti: Via del Tiro a Segno, 55 – Castellare di Pescia (PT) Tel. +39 0572 429191 info@giardinodegliagrumi.it www.ilgiardinodegliagrumi.it

E alla fine della visita, è possibile prolungare la permanenza in zona andando al Parco di Pinocchio nella vicinissima Collodi o a passeggio per la bella città di Pistoia, che vanta uno stupendo centro storico, un importante festival musicale nel mese di luglio (Pistoia Blues) con artisti di fama internazionale e che nel 2017 sarà capitale italiana della cultura. Un altro frammento di Toscana da non perdere.

Print Friendly
Booking.com